Lo “scatto perfetto” per Instagram

Scatto perfetto: due parole che sono il sogno di chiunque ami la fotografia. Sia essa per lavoro, per passione o per Instagram, fare uno scatto che lasci il segno e trasmetta emozioni è quello che tutto vorrebbero.

Ma come si fa? Qual’è il segreto e il lavoro che sta dietro l’obiettivo? E’ davvero tutta questione di tecnica e “essere nel momento giusto al momento giusto”? Forse sì, ma serve anche tanta fantasia. Lo scatto perfetto è il frutto di duro lavoro, di una buona intuizione e un po’ di manualità.

“ciò che non si vede, non esiste.” Come si fa a far volare un peluche su un lettino? Semplicemente con due scatti, uno senza peluche e uno con qualcuno che tiene in mano il peluche a mezz’aria: due colpetti di photoshop e incolli solo il peluche nella stanza.

Quello che non si vede però nelle grandi foto è la dedizione del fotografo, magari che si sta bruciando le scarpe e i piedi del cavalletto per scattare lo “scatto perfetto” di una colata lavica.

http://blazepress.com ha selezionato un po’ di scatti “finali” e quello che ci stava dietro. Al limite del ridicolo in certi scatti, al limite della pazzia in altri.

Ma fatto questo scatto, come possiamo condividerlo sui social (Instagram per primo) e ottenere condivisione?

Lo scatto perfetto per Instagram

Una foto pubblicata da Selena Gomez (@selenagomez) in data:


La foto di Selena Gomez con il più alto numero di like nella storia di Instagram ad Ottobre 2016

Su Instagram vince la naturalezza e la spontaneità, ma questa non sempre deriva davvero da uno-scatto-e-pubblico, spesso dietro i grandi profili c’è un lavoro di fotografi, tecnici delle luci e make-up, post-produzione e social media manager per creare un “prodotto vendibile”, il nostro scatto perfetto.

Ma visto che pochi di noi hanno queste risorse e queste finalità, possiamo seguire una decina di regole base per aumentare il nostro engagement, più like per una foto e quindi più fans, più fans quindi maggiori like.

La foto e la app
Nicola Carmignani (@nicolacarmignani), uno dei più apprezzati instagrammer italiani, una volta mi ha detto: «non usare mai la fotocamera di Instagram, fai più scatti con l’applicazione nativa (o un’altra in alternativa) e poi passala all’app.» Potrai scegliere quale e fare più prove.
La luce giusta
preferisci la luce naturale, fuori all’aria aperta è sempre la luce perfetta. In casa basta mettersi vicino ad una finestra. Anche un pannello di cartone bianco per riflettere la luce naturale può essere di grande aiuto. Sempre meglio avere luci “smorzate” da una tenda o un telo bianco, che rende le ombre meno nette. MAI, dico MAI usare il flash se non uno professionale o indiretto. Usare il flash è un livello PRO. Lascia perdere.
Filtri
stanno passando un po’ di moda i filtri super-coprenti, si preferiscono gli scatti più naturali. Se proprio ti piace un effetto, prova a ad ammorbirlo un po’, basta schiacciare due volte sul filtro e appare il selettore di intensità di quel filtro.
Fai video
i filmati sono da sempre più apprezzati delle foto perchè “umanizzano” lo scatto. Rendono più interessante e vivo il profilo. Al pubblico piace sapere chi c’è dietro, dove vive, cosa fa. Se non vuoi questo e hai paura della tua privacy, chiudi tutto e lascia perdere: questo non è il tuo mondo.
Stile
sapresti distinguere un Picasso da un Raffaello? Certo, perchè avevano due stili completamente diversi e riconoscibili. Crea il tuo stile anche nel tuo profilo Instagram, sarai riconoscibile e apprezzato per questo.
Selfie
gli autoscatti piacciono sempre, fanno vedere chi sei. Però non sono fototessere, ma mostra sempre un qualcosa che identifichi dove sei, con chi sei, cosa indossi, perchè vuoi condividere il tuo volto in quel momento.
Divertiti
a meno che tu non sia una fashion blogger, un profilo molto seguito non ti porterà del denaro, quindi crealo e gestiscilo solo per passione di farlo, se perdi la passione e il divertimento, risulterai un bot e piano piano perderai l’interesse dei tuoi fans
Condividi
non esiste solo Instagram. Quando fai uno scatto, condividilo su Facebook, Twitter, Google Plus. Lì ci sono altri tuoi potenziali fans, raggiungili e suggerisci di seguirti su Instagram. Se ti apprezzano per quello che scrivi su Twitter, probabilmente apprezzeranno anche le tue foto.
Non isolarti
metti like (cuori) e commenta le foto dei profili che segui. Spesso si va a visionare il profilo di chi ha lasciato un commento. Se questo è un interessante…
Rispondi ai commenti, non fare finta di nulla. Se una persona è insistente o offensiva, puoi sempre bloccarla.

Come si fanno delle foto pazzesche

Ecco al punto del post, la galleria di foto di blezzerpress. Vedrai che fare una foto del genere non è difficile, basta pensarci un po’ prima di scattare!

Summary
Lo scatto perfetto per Instagram
Article Name
Lo scatto perfetto per Instagram
Description
Come si ottiene lo scatto perfetto da pubblicare su Instagram e ottenere molti like e follower? Scopri come creatività e passione posso aiutarti!
Author
Publisher Name
CoseGeek.com
Publisher Logo